Al bando le “Stronzate” Tech!

Leggendo su  Startupitalia! l’articolo a firma di Marta Eleonora Rigoni “the coltivator, la stampante 3d a energia solare per produrre bistecche nelle nostre cucine” (http://thefoodmakers.startupitalia.eu/2015/07/06/stampante-3d-energia-solare-bistecche-sintetiche-the-cultivator/),  ho capito che il nostro futuro è seriamente in pericolo, a causa di alcune startup, e altrettanto recensori, deliranti. La mia reazione è stata immediata, netta, decisa: Fermateli! E torniamo a coltivare i terreni del nostro pianeta invece di “inventare mostruosità”.  Rendiamo sostenibile il nostro ambiente, salvaguardiamo le nostre foreste, le specie animali, il nostro umanesimo che rischia l’estinzione .

‪#‎Startupitalia‬ dovrebbe pensarci 1000 volte prima di inneggiare con entusiasmo a diaboliche sperimentazioni su sintesi alimentari che gradualmente e inesorabilmente ci uccideranno, risolvendo in questo modo estremo la fame nel mondo.

Trovare nuove soluzioni alla produzione di alimenti per soddisfare i bisogni di una popolazione mondiale in continuo aumento e con una quantità di risorse a disposizione sempre più limitata, non è la produzione di una bistecca sintetica ma, al contrario, tornare a rispettare e coltivare ciò che la natura ci ha donato per preservare la nostra vita in armonia con il resto del mondo. Marta Eleonora Rigoni, proprio perché italiana, e si presume, con una raffinata cultura del cibo e dell’ambiente, dovrebbe abbandonare l’idea che la soluzione all’integrazione del cibo possa essere quello “Tech” e magari ascoltare e recensire Evelyn Nguleka eletta presidente dell’Organizzazione Mondiale degli Agricoltori nel corso dell’Assemblea Generale di Milano. Le sue prime parole: “Siamo noi agricoltori a garantire il nutrimento del mondo”, ed io aggiungo, altro che due invasati delle modificazioni genetiche. Non si innova dileggiando la natura, ma sostenendola attraverso una ricerca coerente, nella sua continuità vitale.

Evelyn Nguleka è il nuovo presidente del World Farmers Organisation (Organizzazione Mondiale degli Agricoltori). Evelyn è giovane rispettosa ed equilibrata  e per questo ha scelto la via della sostenibilità naturale per dare continuità ad una vita del mondo, secondo natura e con sentimento di eticità. Io sono con Evelyn a costo della mia stessa vita!

Francesco Maria Gallo

Un pensiero su “Al bando le “Stronzate” Tech!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...