BEATA E SAGGIA INNOCENZA!

In questo momento ho raccontato ad Eugénie (che ha 10 anni ed è appena uscita da scuola) di Vespa che ha ospitato il figlio di Totò Riina a Porta a porta. L’ho fatto perché lei conosce bene la storia di Giovanni Falcone avendo letto recentemente il libro di Luigi Garlando, per questo mi chiamo Giovanni. Lei mi ha risposto: “ma chi? Bruno? Bruno Vespa? che ti aspettavi? La sai la filastrocca su Bruno Vespa che gira tra noi bambine?” ed io: “no!” A questo punto Eugénie inizia a canticchiare con ironia: “Ti ho portato una scatola di cioccolatini ma in realtà erano croste staccate dalla faccia di Bruno Vespa“. Ed io: “grazie Nenie!” E tra me e me penso, beata e saggia innocenza, le do un bacio e va in piscina con la Mamma, dicendomi: “Fra al mio rientro rileggiamo Per questo motivo mi chiamo Giovanni?” Ed io: “Si Nenie, alla faccia di Vespa e di Riina”. Lei mi guarda con un bel sorriso, chiude la porta credendo che il mondo sia bello e puro. questo succederà solo quando smetteremo di mangiare la cioccolata contraffatta…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...